Madre Ilia Venerabile: un dono per la Chiesa

Sabato 29 ottobre 2016  si è celebrata la S. Messa di ringraziamento per il Decreto di venerabilità con il quale la Chiesa ha riconosciuto la fede e  l’amore  per il Regno di Ilia Corsaro. La celebrazione, nella Cattedrale di Pozzuoli a Rione Terra, è stata preceduta da alcune testimonianze. Padre Luigi Ortaglio, ofm, nel suo intervento ha ripercorso le tappe che hanno portato al Decreto: dall’Inchiesta diocesana sulla sua vita, le sue virtù e la sua fama di santità nel 1997, alla redazione della Positio, dei volumi che raccolgono le testimonianze sulla vita e la fede di madre Ilia; fino al voto dei Consultori teologi. Nei loro voti i nove Consultori teologi hanno sostanzialmente confermato e ratificato quella fama di santità di madre Ilia Corsaro che già avevano messo in evidenza nelle loro deposizioni quanti hanno preso parte all’Inchiesta diocesana. Dopo hanno portato la loro testimonianza due membri del Pmel, cioè del gruppo dei laici che condivide la spiritualità eucaristica della Congregazione in Italia e, soprattutto in Brasile. Le due testimonianze hanno evidenziato come l’incontro con l’esperienza di Madre Ilia ha permesso loro di approfondire la fede e di sperimentare la bellezza di una spiritualità eucaristica.

 

cattedrale-29-ottobre-home-2cattedrale-29-ottobre-letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *