Tanzania – Il fiorire di nuove vocazioni

Nella nostra missione in Tanzania tre giovani africane hanno chiesto di condividere la vita delle suore nel Villaggio dei bambini a Bunda. Così il 17 novembre 2019 hanno iniziato il cammino di discernimento con la tappa dell’Aspirandato. Suor Jenniffer ci ha inviato una riflessione

Dio si fa sentire conferma e riafferma attraverso segni sensibili che anche il suo progetto di amore e il nostro Carisma devono crescere sul suolo africano.
Quando diamo della nostra povertà senza pretese, Dio ci arricchisce con i Suoi doni e sovrabbonda della Sua grazia su di noi “Dio non si lascia vincere in generosità” .
Il suo amore è per sempre e durerà sempre, l’amore attento che vede e ascolta le necessità del suo popolo … E per questo continua a chiamare le persone a lavorare nella sua messe.
E così in ogni momento e luogo, tocca i cuori delle persone sensibili, generose e attente, con il desiderio di amare e servire.
Anche in Terra Africana per la bontà di Dio stiamo contemplando il fiorire di nuove vocazioni, giovani e adolescenti che vengono da noi con il desiderio di scoprire la Volontà di Dio su di loro.
Adesso abbiamo un gruppo di ragazze dai 14 ai 20 anni che condividono la nostra vita in un progetto di discernimento interno ” Venite e Vedete”
Da questa esperienza sono nate le nostre prime tre vocazioni, Jessica, Royce e Sylvia che dopo un pò di convivenza hanno chiesto di fare l’aspirandato.
Così, il 17 novembre 2019 giorno Santa Elisabetta d’Ungheria (Santa Francescana), sono state ammesse all’aspirandato.
Adesso loro iniziano un cammino alla sequela di Gesù , secondo il Carisma delle Piccole Missionarie Eucaristiche.

suor Jenniffer

Le tre aspiranti con suor Arta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *