Rigenerare nell'amore: la nostra missione e vocazione, un dono di Dio a Madre Ilia e a ciascuna di noi. Così dove stiamo, viviamo questo amore in modo semplice e silenzioso nel piccolo della quotidianità, attente ai segni dei tempi, servendo i piccoli in modo semplice, cercando di rispondere al dono che Dio ci ha fatto.Quando abbiamo iniziato la nostra missione qui in Tanzania, una delle prime constatazioni  che abbiamo avuto è stata la svalutazione delle donne e la poca possibilità di sviluppo per le donne soprattutto nella formazione accademica, dovuta alla povertà economica e di mezzi.Così all’inizio della nostra missione abbiamo dato la possibilità ad alcune ragazze di realizzare il sogno di studiare e prendere il diploma di insegnante e infermiera.

Abbiamo fatto un progetto di accoglienza per ragazze, per aiutare coloro che non avevano la possibilita di concludere la scuola secondaria. Abbiamo iniziato con dieci e a questo progetto abbiamo dato il nome di “Sviluppo della donna”. Di  queste, la prima ragazza di nome Catherine  ha concluso gli studi e noi gioiamo  e festeggiamo con lei questa conquista! Come un dono di Dio  che,  come nel Vangelo dei talenti, ha fruttificato.

                                                                                                                                                                                                        suor Jenniffer, missionaria in Tanzania

Aggiungi commento

Inviando un commento accetti le politiche di privacy di piccolemissionarie.org
Informativa sulla privacy


Codice di sicurezza
Aggiorna