Domenica 6 ottobre alle 10 viene inaugurata l’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi che si concluderà il 27 ottobre. Tema dei lavori: “Amazzonia: Nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”.

Lo scopo di questo Sinodo – papa Francesco lo ha spiegato il giorno dell’indizione il 17 ottobre 2017 – è “trovare nuove vie per l’evangelizzazione di quella porzione del popolo di Dio, in particolare le persone indigene, spesso dimenticate e senza la prospettiva di un futuro sereno, anche a causa della crisi della foresta amazzonica, polmone di fondamentale importanza per il nostro pianeta”. In altre parole far conoscere Gesù a tutti, anche a quelle popolazioni che vivono ai margini, dimenticate e lontane.

L’esperienza, di questo nuovo inizio missionario, per noi è stata molto bella…Sono stati giorni intensi, abbiamo incontrato il popolo degli indios e dei quilombolas (ex schiavi africani) che lottano per difendere le loro terre dalle multinazionali. Abbiamo potuto ascoltare, condividere e sentire l’appello dei più poveri che vedono le loro terre e i loro fiumi distrutti in nome di un progresso che finisce per aggredire la vita delle foreste e del popolo che di esse vive.

Il 3 novembre  è l’anniversario di fondazione della Congregazione! Festeggiamo e celebriamo 87 anni di vita rendendo grazie a Dio per il dono del nostro carisma eucaristico. Dall’Amazzonia le suore in missione da giugno 2015, così scrivono: Carissime sorelle e carissimi amici Pme. Uniti a tutti voi in questo giorno così bello di intensa preghiera e di rendimento di grazie per tutti questi anni di amore, di fedeltà di Dio nei nostri confronti. Anni di ricerca incessante di una risposta di amore a tanto amore che ci è donato. Ci uniamo a tutti voi, e alle suore che ci hanno preceduto in cielo, per rendere grazie di 87 anni di Sì, perché Gesù, nostro amore eucaristico, sia più amato e conosciuto. Con affetto e preghiera, suor Cida e sr Luzia