Le suore della delegazione Brasile – Perù’ rientrano a casa, dopo l’esperienza capitolare. Le sei suore sono partite questa mattina alle 6.45 alla volta di Roma e poi di San Paolo. Suor Sirlene parte nel pomeriggio per Lima. Buon viaggio a tutte!

Suor Tiziana Piccolo ha vissuto in Brasile un’esperienza di formazione con le altre juniores pme brasiliane e peruviane. Al suo rientro in Italia le abbiamo rivolto alcune domande.

Com’è stata l’esperienza formativa in Brasile?

L’esperienza in Brasile è stata molto bella, a tratti faticosa, ma alla fine molto molto preziosa e significativa.

Suor Tiziana Piccolo, la juniora italiana, ha raggiunto le altre giovani suore in Brasile per un cammino condiviso e interculturale. Resterà in Brasile fino a marzo 2019 e condividerà questo tempo e questa esperienza con le juniores brasiliane e peruviane. Auguriamo loro quella “convivialità delle differenze” che ci rende più umani e testimoni del Vangelo.

Carissime sorelle vicine e lontane, carissimi figli e figlie di Madre Ilia, Abbiamo ricominciato le nostre attività in terra Paraense e ora, Pace e Bene, con la presenza allegra e servizievole di suor Marivonne. Come tutti già sanno, con la visita della madre, sr Gabriella e sr Eleusa, abbiamo partecipato ad un convegno su “Gli impatti delle centrali idroelettriche, le foreste e le miniere degli indigeni Indios e Quilambos” (discendenti degli schiavi africani) in questo immenso Brasile, ma soprattutto nella Regione Amazzonica.

Sta per concludersi la visita di Suor Maddalena alle comunità del Brasile. Partita il 12 di gennaio rientra il 13 febbraio 2016 dopo l’esperienza di condivisione, di missione vissuta anche nel Parà, nel cuore dell’Amazzonia. Qui si è rinnovato l’impegno con il vescovo di Oriximina per un’altra missione tra gli indios che è stata stata affidata a suor Cida, suor Marivonne e suor Luzia.