LA FESTA DI SANT’ANTONIO 

È indizibile quello che abbiamo visto e sentito qui a Oriximiná nel così chiamato “Círio de Santo Antônio”. Uno spettacolo di fede, approssimativamente 10.000 persone riunita alla margine del Fiume Trombetas in attesa dell’arrivo del Navio che  trasportava l’Immagine del Santo Patrono della città, che veniva rivestito rivestito di gloria, risplendente di luce e di cori. Dietro l’immagine di Santo Antonio un cuore luminoso, enorme che ogni tanto faceva risorgere l’immagine di Cristo Misericordioso, che camminava in varia direzione… Davanti al santo  quattro angeli (giovani vestiti di bianchi con lunghe ali) belli, che ogni tanto suonavano trombette. Tanta luce, tanto splendore! Il Navio, ripieno di devoti!

I nostri amici di Africaintesta, l’associazione con la quale collaboriamo, sono dal 24 febbraio 2017 in Amazzonia. Sono ospiti nella Diocesi di Obidos, nella città di Oriximinà, dove le nostre suore lavorano da un anno e mezzo. Durante questa nuova esperienza missionaria il gruppo sta conoscendo la realtà amazzonica, condividendo la vita con la comunità pme, promuovendo  progetti di solidarietà. Infatti, ogni componente ha messo a disposizione le sue capacità e competenze per la popolazione: Marco, il dentista, è intervenuto su diversi pazienti.  Il gruppo da lunedì 6 marzo 2017 sarà sulla via del rientro. Aspettiamo il loro racconto e i nuovi progetti.