Come dire “buona Pasqua”? Fatichiamo a trovare le parole giuste, adatte, forse ne dobbiamo inventare di nuove? Abbiamo bisogno, desideriamo un passaggio da questo buio profondo che è sceso sulla terra, sulla nostra vita, alla luce di una speranza… “Andrà tutto bene”, ci ripetiamo. Sì, ma oggi non ci basta. Non ci basta il nostro mero ottimismo, la nostra positività a tutti i costi. Per molti, troppi già non è andato tutto bene.

L’annuncio della Pasqua “Davvero il Signore è risorto”, apre un varco nella nostra condizione, nella nostra quotidianità casalinga, fatta di paura, isolamento, solitudine… Andrà tutto bene, perché la nostra vita è nelle mani di Dio. Perché il Signore ha attraversato la morte per annunciarci che l’amore, e non la vita, è più forte.

E allora insieme agli auguri rivolgiamo una preghiera, in questo mattino di Pasqua: Apri Signore il nostro cuore ad accogliere il Vangelo della Resurrezione, a vivere nella generosità, nel dono come hai vissuto tu. E saremo testimoni credibili del tuo amore. Buona Pasqua!

suor Viola

Aggiungi commento

Inviando un commento accetti le politiche di privacy di piccolemissionarie.org
Informativa sulla privacy


Codice di sicurezza
Aggiorna