"Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia". ( Lc.2,12 )

Carissime sorelle,

nel Vangelo della messa della notte di questo Santo Natale 2020 è risuonato per noi, come per i pastori, l'invito a riconoscere il Messia atteso, il Verbo incarnato, il Salvatore del mondo nella figura di un bambino povero, debole, impotente, "avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia".

Il "segno" è l'umiltà di Dio, è l'amore con cui Egli ha assunto la nostra fragilità, i nostri limiti, i nostri desideri.

Il "segno" è un Bambino piccolo, che si lascia toccare, che ci guarda con occhi pieni di tenerezza e chiede il nostro amore...

" Ascolta figlia mia, i vagiti del Redentore, intendine il profondo significato e le forti aspirazioni che ti suggeriscono" (Lampade viventi pag. 65).

Quanto bisogno di tenerezza ha oggi il mondo e noi non possiamo essere indifferenti.

Il Natale del Signore ci spinge a fare come Lui.. "seguire la piccola via" (M. Ilia) scendere, abbassarsi, consegnarsi...con mansuetudine, mitezza, bontà.

" Questo per voi  il segno..." Segno di speranza, segno di amore, segno di vita nuova.

E noi siamo segno della tenerezza di Dio per i fratelli  tutti?

Auguri di un santo e sereno Natale, il Bambino Gesù ci benedica.  sr Patrizia

Aggiungi commento

Inviando un commento accetti le politiche di privacy di piccolemissionarie.org
Informativa sulla privacy


Codice di sicurezza
Aggiorna

Su di noi

Nel nostro nome "Piccole Missionarie Eucaristiche" è sintetizzato il dono di Dio alla Congregazione. Piccole perchè tutto l'insegnamento di Madre Ilia sarà sempre un invito di umiltà, alla minorità come condizione privilegiata per ascoltare Dio e gli uomini.
80124 Bagnoli, Napoli
[+39] 0815702809
suorepme@piccolemissionarie.org

Privacy Policy

Privacy Policy

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter